Tecnologia2018-04-23T11:04:15+00:00

Tecnologia

La Tecnologia “High Pressure Water Jet” (H.P.W.J.) proposta da RubberJet è atta alla disgregazione principalmente dei Pneumatici di medie e grandi dimensioni. La Tecnologia “H.P.W.J.” per il riciclo di PFU è estremamente innovativa e completamente ecologica in quanto si basa sulla disgregazione dei pneumatici fuori uso attraverso un processo esclusivamente a getto d’acqua ad alta pressione.

Il processo di disgregazione e recupero di Pneumatici Fuori Uso di RubberJet è basato sull’utilizzo di apparecchiature che sfruttano l’energia dell’acqua ad altissima pressione (da 2.000 a 3.000 bar) per disgregare i pneumatici stessi.

Dal punto di vista della valorizzazione del prodotto l’innovazione del processo di RubberJet ha un importante impatto soprattutto sulle caratteristiche chimiche del polverino, che si presenta “devulcanizzato” e, come tale, con valore tecnologico ben più alto del polverino tradizionale.

L’EVOLUZIONE: LA TECNOLOGIA “High Pressure Water Jet” (H.P.W.J.)

L’impianto di RubberJet è un processo di nuova generazione che utilizza una Tecnologia “H.P.W.J.” protetta da diritti industriali tutelati a livello nazionale e internazionale.

Tecnologia “H.P.W.J.” vs impianti tradizionali: vantaggi ambientali ed economici

• Il PFU viene spogliato e non triturato ottenendo quindi una completa separazione della gomma dal materiale metallico.
• Maggiore purezza dei materiali recuperati ( RJP™ e RJG™ + materiale metallico ).
• Devulcanizzazione ottenuta contestualmente al trattamento di disgregazione.
• Assenza di fumi e polveri sottili.
• Riduzione dei costi energetici.
• Tempi di fermo macchina molto ridotti.
• Risparmio sulle spese di manutenzione ordinaria.
• Assenza di rischio di incendio.
• Riduzione della rumorosità.
• 100% Environmental friendly (utilizza solo acqua senza sostanze chimiche).

UN NUOVO SEGMENTO DI MERCATO: i PFU Oversize / OTR

La Tecnologia “High Pressure Water Jet” (H.P.W.J) apre un segmento di mercato completamente nuovo, rendendo possibile, per la prima volta al mondo, la lavorazione di pneumatici Truck e OTR (p.e.: macchine movimento terra) o PFU speciali (PFU di gomma dura) o cingoli, due categorie di pneumatici il cui trattamento con gli impianti tradizionali risulta oggi antieconomico.